Menù scolastico

Menù scolastico

Menù scolastico

Finalmente a scuola i bambini hanno avuto un nuovo menù diverso da quello dello scorso anno, così ve lo propongo, sperando che vi piaccia e possa esservi utile, nella gestione e preparazione dei pasti.

Giorni della settimana colazione Primi piatti Merenda Cena
Lunedì Latte e muffin alle nocciole Pasta alla bolognese yogurt Spezzatino con piselli
Martedì Thè o succo o latte con biscotti Pasta e fagioli costatina Pizza scrocchiarella
Mercoledì Latte e cereali riso al pomodoro Biscotti con la farina di farro formaggio e patate al forno
Giovedì Yogurt e frutta fresca pasta e piselli cioccolattini di riso soffiato Polpette al marsala e insalata
Venerdì Latte e muffin Pasta e zucca  banana carne alla genovese
Sabato Succo di frutta e tre fette biscottate con marmellata Gateau di patate  camille La piadina o pizza
Domenica  Torta al limone e latte  Mangiare dalla nonna  biscotti all’arancia carne arrosto e patatine fritte

Lista della spesa supermamma


Potrebbero interessarti anche:

Tortino di pesce e patate

tortino pesce e patate (5)

Questa ricetta del Tortino di pesce e patate, l’ho trovata sul libro cucinare con 2 euro al giorno. E in effetti è molto economica perché i barattoli di alici non costano più di 1,50 cent. l’uno ed io ne ho acquistati due.

tortino pesce e patate

Ingredienti Tortino di pesce e patate

500 gr di sardine in scatola

500 gr di  patate (se avete poco tempo potete utilizzare anche quelle precotte) ma costano un po’ in più.

mollica di pane

formaggio parmigiano q.b.

prezzemolo tritato

1 cucchiaio di farina

1 uovo

olio evo

sale/pepe q.b

tortino pesce e patate

Procedimento Tortino di pesce e patate:

Se non avete acquistato le patate precotte, cuocete le patate con tutta la buccia e appena si raffreddano un po’ spellatele. Mettetele in una ciotola, schiacciatele con la forchetta e con le mani aggiungete e sminuzzate il pesce (così da sentire se ci sono eventuali spine) e poi condite con un po’ d’olio, se vi piace anche quello che esce dalla scatoletta è buono.

Aggiungete  la mollica, il parmigiano, il prezzemolo, l’uovo, aggiustate di sale/pepe. Amalgamate il tutto fino ad ottenere un composto omogeneo.

Mettetelo una mezz’ora in frigo coperto dalla pellicola così si rassoda. Bagnatevi le mani nella farina e formate delle polpette.

Ho preso il piatto del mio forno smartoven della Samsung ed ho aggiunto un filo di olio sul fondo, posizionato le polpettine e infornato con la funzione combinata microonde più ventilato per 5 minuti. Se vi piacciono più croccanti potete aggiungere un altro paio di minuti di cottura.

Se non avete un forno combinato (dovete comprarvelo 😉 utilizzate il forno tradizionale preriscaldato a 180° per 15 minuti più 5 minuti di grill.

Vedrete riuscirete a far mangiare questi tortini di pesce ai vostri figli con gusto!

tortino pesce e patate


Potrebbero interessarti anche:

Patate novelle caramellate

patate novelle

Se vi piacciono come a me le patate novelle e i sapori agrodolci queste patate caramellate vi faranno impazzire!

In genere le patate novelle trovo un contorno delicato da abbinare al pesce, se sono piccole uso farle anche nella friggitrice che frigge senz’olio ma la morte sua (come si dice da me) è la cottura al forno.

Ingredienti Patate novelle caramellate:

Patate novelle 800 gr, Burro 50 gr, Zucchero di canna 3 cucchiai, Limoni 1 cucchiaio di succo, Prezzemolo tritato 2 cucchiai, Paprika la punta di un cucchiaino, sale/pepe a piacere.

patate novelle caramellate

Procedimento Patate novelle caramellate:

Lavate le patatine novelle e scottatele in acqua bollente salata per circa 5-10 minuti, (dipende dalla dimensione delle patate), personalmente le preferisco cucinate al forno vengono più saporite e asciutte.

In un tegame capiente, mettete a sciogliere il burro, aggiungete lo zucchero di canna e mescolate, poi quando sarà sciolto, versate nel tegame il succo di limone; mescolate bene e aggiungete le patate novelle sbucciate lasciatele cuocere a fuoco dolce per circa 5 -10 minuti, poi salate , aggiungete la paprika, verso fine cottura (quando il caramello sarà ben denso), aggiungete il prezzemolo tritato.


Potrebbero interessarti anche:

Focaccia di cavolo cappuccio

focaccia con cavolo cappuccio (3)

Cavoli ma i cavoli cappuccio sono proprio grandi! Prima ho preparato un’insalata, poi la piadina di pollo, ma ne ho ancora metà così ho preparato questa focaccia con il cavolo cappuccio.

Focaccia di cavolo cappuccio Ingredienti per la pasta:

Acqua 125 ml, Burro ammorbidito a temperatura ambiente 60 gr, Farina 0 500 gr, Latte 125 ml, Lievito di birra secco 3,5 gr (se fresco 12 gr) Olio EVO 40 gr, Sale 10 gr, Zucchero 5 gr.

Per il ripieno della Focaccia di cavolo cappuccio:

Speck 200 gr, Brodo vegetale 1 l, Sale/Pepe q.b. Parmigiano reggiano grattugiato 30 gr, Cavolo cappuccio 500 gr

Uova 1 per spennellare.

focaccia con cavolo cappuccio (1)

Procedimento Focaccia di cavolo cappuccio:

Per prima cosa preparate l’impasto: sciogliete il lievito e lo zucchero nell’acqua tiepida, sciogliete  il sale nel latte. In una ciotola ponete la farina setaccciata e iniziate a versare a filo l’acqua con il lievito e lo zucchero e il latte con il sale. Aggiungete il burro ammorbidito a pezzi e l’olio d’oliva.

Impastate con le mani fino a quando gli ingredienti si saranno amalgamati, fino ad ottenere un impasto morbido. Personalmente utilizzo il Bimby e la ricetta della focaccia la trovate qui. Formate una palla, ponetela in una ciotola, copritela con la pellicola e lasciatela lievitare a temperatura ambiente (per un paio d’ore, o fino a quando avrà raddoppiato il suo volume).

Nel frattempo preparate il ripieno: pulite il cavolo cappuccio tagliandolo a metà ed eliminando la parte dura centrale, e tagliatelo a striscioline sottili. Tagliate anche lo speck a striscioline.

Cuocete il cavolo in una padella capiente con un filo d’olio. Poco alla volta aggiungete il brodo, salate, pepate, coprite con un coperchio e cuocete per circa 20 minuti mescolando di tanto in tanto.

focaccia con cavolo cappuccio (2)

Quando il cavolo sarà ben morbido, spegnete il fuoco e aggiungete lo speck e il formaggio grattugiato. Dividete l’impasto a metà, oliate bene una teglia, stendete delicatamente con il mattarello una parte di impasto.

Foderate la teglia con la pasta, bucherellate il fondo con i rebbi di una forchetta e farcite con il ripieno di cavolo e speck. Stendete con il mattarello il pezzo di impasto rimanente e coprite la focaccia. Esercitate pressione sui bordi per far attaccare le due sfoglie, ripiegando i bordi verso l’interno e schiacciandoli, per fissarli, con i rebbi di una forchetta. Coprite la teglia con la pellicola e lasciate lievitare la focaccia ancora per un’ora a temperatura ambiente. Quando la focaccia sarà ben gonfia, spennellate la superficie con un uovo battuto.

Bucherellate con i rebbi di una forchetta, spingete ancora verso l’interno la pasta dei bordi e infornate la focaccia in forno statico già caldo a 180° per 45 minuti (se ventilato 160° per 40 minuti). Quando la superficie sarà ben dorata, sfornate la focaccia e lasciatela intiepidire. Ecco pronta la vostra focaccia ripiena di cavolo cappuccio!


Potrebbero interessarti anche:

Chili con carne

Chili con carne

Oggi ho preparato il Chili con carne, avevo del macinato in frigo ho chiesto su facebook cosa potessi cucinarci e Nestore (il marito di Mammafelice) mi ha consigliato il Chili con carne, ok l’accendiamo! L’ho accompagnato con il riso pilaf, la ricetta la trovate a questo link.

Chili con carne Ingredienti:

300/400 grammi di macinato (vitello o maiale o entrambi) anche con pollo o tacchino macinato o a pezzetti si può fare più leggero

1 scatola di pomodoro a pezzettini

2 cucchiai di concentrato di pomodoro

2 scatola di fagioli neri o rossi sgocciolati

1 cipolla rossa tagliata a dadini

1 peperone medio o piccolo tagliato a dadini

2 spicchi di aglio

Se piace gusto piccante un peperonicino fresco o mezzo tagliato a rondelle

1 cucchiaio di chili in polvere

1 cucchiaino di cumino

1 peperoncino di pepe di cayenne

Un pizzico di sale

E un poco di zucchero

Brodo vegetale (preparatelo a parte)

Chili con carne (1)

Chili con carne Procedimento:

Fate soffriggere la cipolla con tutte le spezie, appena inizia a dorare aggiungere il macinato. Quando il macinato prende colore, aggiungere il concentrato e il pomodoro a pezzetti. Mescolare tutto bene e per ultimo aggiungere il peperone e pezzetti, il peperoncino fresco (se vi va’ io non l’ho messo altrimenti i bambini non lo mangiano), e i fagioli. Aggiungere 4 mestoli abbondanti di brodo e lasci cuocere a fuoco medio. Aggiungere altro brodo se fosse necessario.

Si serve con il riso pilaf o con il “corn bread”. Buon appetito!

Chili con carne (2)


Potrebbero interessarti anche:

Menù settimanale di febbraio

pasta e ceci

 Menù settimanale di febbraio con frutta e verdure di stagione, tutte le ricette: colazione, pranzo, merenda e cena.

Verdure per questo mese potete mettere nel vostro menù: barbabietola rossa, broccolo, cicoria, carote, sedano, fagioli, zucca, radicchio, finocchio, cavolfiore, carciofo, porro, cavolo, verza, rapa.

Frutta: limone, arancia, mandarino, pere, kiwi, melograno, cachi, mele, frutta secca e mandarancio, pompelmo.

Giorni della settimana colazione Primi piatti Merenda Cena
Lunedì Latte e muffin alle nocciole Ragù bianco yogurt Insalata di rucola, grana e noci.
Martedì Thè o succo o latte con biscotti Vellutata di patate e porri torta paradiso Pollo speziato
Mercoledì Latte e cereali Sartù di riso Biscotti con la farina di farro Frittata di uova
Giovedì Yogurt e frutta fresca Pasta alla gricia cioccolattini di riso soffiato Merluzzo gratinato in padella
Venerdì Latte e muffin Vellutata di zucca muffin Scaloppine al formaggio
Sabato Succo di frutta e tre fette biscottate con marmellata Crema di verdure Torta rovesciata all’ananas La piadina o pizza
Domenica Cappuccino e cornetto Penne pomodorini e rucola  cupcake all’arancia Piadina di pollo

Lista della spesa supermamma


Potrebbero interessarti anche:

Chicken rolls (piadina di pollo)

Chicken rolls

L’altra sera ho preparato i Chicken rolls (piadina di pollo) avevo del pollo  al forno rimasto, e le piadine nel mio frigo non mancano mai, se volete la ricetta per farle voi a mano la trovate qui.

L’ho preparata con il cavolo cappuccio che è un’ottima verdura di stagione ma i Child hanno preferito la classica pizza finta.

Ingredienti chicken rolls (piadina di pollo)

Pollo 250 gr, Olio di oliva 1 cucchiaio, Sale q.b. / Pepe q.b. Pomodori 160 g, Insalata lattuga, Piadina 4

INSALATA DI CAVOLO E CAROTE

INGREDIENTI PER L’INSALATA DI CAVOLO E CAROTE:

Cavolo cappuccio 150 g, Carote 50 g, Cipollotto fresco 1/2, Aceto di vino bianco 1 cucchiaio, Sale q.b. Zucchero semolato 1 cucchiaino, Maionese 2 cucchiai, Pepe q.b. Yogurt magro 90 gr, Erba cipollina tritata 1 cucchiaino, Senape 1 cucchiaio.

Preparazione Chicken rolls (piadina di pollo):

Iniziate con la preparazione dell’insalata di cavolo e carote. Tagliate a julienne: le carote e il cavolo. Mescolate il cavolo e le carote in un’insalatiera e aggiungete anche il cipollotto affettato molto finemente. Preparate quindi la salsina: in una ciotola amalgamate lo yogurt magro con la maionese, poi aggiungete la senape, l’aceto, lo zucchero, il sale e il pepe. In ultimo incorporate l’erba cipollina. Assaggiate e aggiustate eventualmente di sale.

Condite la julienne di verdure con il dressing ottenuto (potete comprarlo anche già fatto al super è buono lo stesso). Prendete il petto di pollo, pulitelo e scaloppatelo in filetti non troppo sottili, oliateli con un cucchiaio d’olio e in fine salate e pepate. Cuoceteli per 6 minuti, 3 minuti per lato per farli bene dorare.

Personalmente avevo una rimanenza di un pollo al forno ed ho utilizzato quello.

Ora prendete i pomodori lavateli e tagliateli a fette; prendete l’insalata verde, lavatela e sfogliatela. Quando avrete pronti tutti gli ingredienti incominciate a comporre i chicken roll: scaldate la piadina a fuoco basso, per qualche secondo su una piastra o una padella antiaderente 1 minuto per lato.

Cassone e Piadina

Trasferite la piadina calda su di un tagliare e adagiate sopra un paio di foglie d’insalata, i pomodori precedentemente tagliati a fette salate e pepate leggermente, mettete il pollo precedentemente cotto e tagliato a listarelle. Infine aggiungete l’insalata di cavolo e carote. Ripiegate i chicken roll formando un rotolo, facendo attenzione a piegarlo stringendo il più possibile. Per tenere il rotolo ben stretto, avvolgetelo in un foglio di carta stagnola e lasciatelo riposare qualche minuto, affinchè i sapori si amalgamino al meglio.

piadina di pollo e verdure


Potrebbero interessarti anche:

Pollo speziato

pollo (girarrosto) speziato

Oggi ho preparato il Pollo speziato, all’inizio ero partita che volevo fare le polpette di pollo, poi per strada ho cambiato idea, ed ecco a voi la mia ricetta.

Ingredienti per il pollo speziato:

8 pezzi di pollo

2 cucchiai di ketchup

1 cucchiaio di olio extra vergine di oliva

sale/pepe q.b.

1 cucchiaino di curcuma

½ cucchiaio di aceto bianco

Procedimento Pollo speziato:

In una teglia mischiare il ketchup, l’olio, il sale, la curcuma, l’aceto e  il pepe. Metteteci dentro i pezzi di pollo e lasciateli marinare in frigo, coperti dalla pellicola almeno un ora.

Accendere il forno a 200°C.

Cuocete il pollo per circa 20 minuti trascorsi i quali girerete i pezzi di polli.

Cuoceteli altri 20 minuti.

Servite subito.

Buon appetito!


Potrebbero interessarti anche:

Insalata pere, noci, rucola e scaglie di grana.

insalata di rucola

Oggi ho preparato l’Insalata rucola, pere, grana e noci, normalmente con la rucola ci faccio le penne pomodorini, rucola e scaglie di parmigiano , me n’erano avanzate un po’ così ho deciso di fare quest’insalata.

Ingredienti Insalata pere: noci, rucola e scaglie di grana.

Rucola 150 g Pere 2 Grana padano a scaglie 100 gr Noci 50 gr di gherigli Olio di oliva extravergine q.b. Sale q.b. Aceto balsamico q.b.

Procedimento Insalata: pere, noci, rucola e scaglie di grana.

Lavate ed asciugate la rucola. Sbucciate le pere e tagliatele a pezzetti non troppo grossi. Spezzettate grossolanamente i gherigli delle noci lasciandone qualcuno intero per decorazione . Tagliate al grana a scaglie.

Mettete l’insaltata e tutti gl’ingredienti in una ciotola e portate in tavola olio, sale, limone, aceto balsamico di modo che ognuno possa condirsi l’insalata secondo i loro gusti. Buon appetito


Potrebbero interessarti anche:

Menù settimanale di gennaio

menù settimanale di gennaio

 

E’ iniziato un nuovo anno, come state? tutto bene? Noi sì per fortuna! Vediamo un po’ cosa si mangia a gennaio e come possiamo organizzare il nostro menù settimanale di gennaio:

Verdure: Porro (e infatti vi propongo una buonissima vellutata di porro e patate), cavolo verza, rapa,barbabietola rossa, broccolo, cicoria, carote, sedano, fagioli, zucca, radicchio, finocchio, cavolfiore e carciofo.

FRUTTA: Frutta Secca ovvero mandorle, noci e nocciole, fichi, datteri, prugne e uva passa.

Frutta fresca invece: mandaranci, arancia, mandarino, pere, kiwi, melograno, cachi e mele.

Giorni della settimana colazione Primi piatti Merenda Cena
Lunedì Latte e muffin alle nocciole Vellutata di porri e patate yogurt Guazzetto di pesce allo zafferano
Martedì Thè o succo o latte con biscotti Risotto ai fagioli Camille Scaloppine di prosciutto
Mercoledì Latte e cereali Vellutata di carote e patate Biscotti con la farina di farro pesce all’acqua pazza
Giovedì Yogurt e frutta fresca Torta ai broccoli cioccolattini di riso soffiato Polpette di carne al forno
Venerdì Latte e muffin muffin pesce carciofi
Sabato Succo di frutta e tre fette biscottate con marmellata Farinata di ceci biscotti di Natale La piadina o pizza
Domenica Cappuccino e cornetto zuppa di noodles  cupcake all’arancia Caponata di pesce spada

Lista della spesa supermamma


Potrebbero interessarti anche: